Tu sei qui

Journées diplomatiques 2022 - Giornate diplomatiche

Photos © Jerome Van Belle
#JD2022.

#JD2022

Dal 29 agosto al 9 settembre di sono svolte le Giornate diplomatiche WBI e AWEX a La Hulpe, in Vallonia. All'insegna della ripresa e della resilienza, queste Giornate diplomatiche hanno segnato il ritorno degli agenti delle reti esterne che lavorano per promuovere la Vallonia e la Federazione Wallonie-Bruxelles nel mondo. Le reti diplomatiche e settoriali si sono riunite per fare il punto sulle principali questioni internazionali, culturali, economiche, energetiche, sanitarie, sociali e ambientali, al fine di elaborare una tabella di marcia per il futuro di fronte alle sfide globali.

Le Giornate Diplomatiche 2022 (#JD2022) costituiscono il primo ritorno in quattro anni di tutti i membri delle reti esterne di Wallonie-Bruxelles International (WBI) e dell'Agenzia Vallone per l'Esportazione e gli Investimenti Esteri (AWEX) che lavorano per la Federazione Wallonie-Bruxelles e per la Vallonia all'estero: Delegati Generali, Responsabili Scientifici, Responsabili Accademici e Culturali, Responsabili di Progetto e Consiglieri Economici e Commerciali.
 
Durante le Giornate diplomatiche si sono svolti più di quaranta workshop che hanno affrontato i temi della diplomazia, delle competenze e del monitoraggio settoriale, dei piani di rilancio, delle sinergie, della condivisione delle conoscenze, delle risposte alle sfide della tecnologia digitale, dell'innovazione, dello sviluppo sostenibile, del contesto geopolitico o delle tensioni energetiche.

I nostri colleghi, alcuni dei quali non erano riusciti a tornare in Belgio per molti mesi, hanno ripreso i contatti attraverso incontri con le aziende (Giornate dell'export) e due giorni di visite nelle cinque province vallone.
 
I membri delle nostre reti all'estero hanno incontrato anche il Ministro-Presidente della Vallonia, Elio Di Rupo, e il Ministro-Presidente della Federazione Wallonie-Bruxelles (FWB), Pierre-Yves Jeholet, il Vicepresidente del Governo vallone, Willy Borsus, nonché i Presidenti dei Parlamenti della Vallonia, Jean-Claude Marcourt, e della FWB, Rudy Demotte.
 

Nell'ambito del #JD2002, si è discusso anche del 40° anniversario di Wallonie-Bruxelles International. Quarant'anni di relazioni internazionali al servizio di operatori, imprenditori, talenti e dei valori della Vallonia-Bruxelles.

Contemporaneamente, si è svolta la prima edizione dei "Wallonia International Business Awards" alla presenza dei ministri presidenti Elio Di Rupo e Pierre-Yves Jeholet e del vicepresidente Willy Borsus. Questo evento ha premiato il successo delle aziende vallone sulla scena internazionale e gli investitori stranieri in Vallonia.

Dinamiche positive e costruttive

L'amministratrice generale di AWEX e WBI, Pascale Delcomminette, ha accolto con favore il "rafforzamento delle interazioni tra tutte le reti esterne e un momento di riconnessione e condivisione di competenze e buone pratiche tra i team di AWEX e WBI, sia in Belgio che all'estero". In un mondo sempre più complesso, questo permette di ottenere sempre più sinergie ed efficienza a vantaggio dei nostri operatori e di un maggiore impatto delle nostre entità. Le Giornate diplomatiche sono un "vero e proprio esercizio di intelligenza collettiva", ha dichiarato.

"Come reti esterne, siete il primo ponte dell'influenza internazionale della Vallonia e della FWB e le antenne di tutti i loro attori nel mondo. Insieme, dobbiamo fare la differenza a livello internazionale in un mondo incerto grazie ai nostri posti all'estero. Gli affari internazionali hanno un impatto sulla vita dei cittadini: per le sue dimensioni, la Vallonia e Bruxelles, e per estensione il Belgio, sono decisamente interconnessi con i flussi europei e globali", ha sottolineato Pascale Delcomminette.

Le reti esterne di Wallonie-Bruxelles

La rete internazionale di WBI e AWEX è una forza plurale con profili e competenze diverse, in grado di adattarsi ai cambiamenti e ai contesti globali e di offrire sinergie con altri partner (Ministeri degli affari esteri, Ambasciate...).
 
I posti all'estero sostengono la cultura, l'istruzione, la lingua francese, l'economia e la cooperazione allo sviluppo. Inoltre, contribuiscono all'attrattiva e allo sviluppo socio-economico della Vallonia e della FWB con una triplice ambizione: economica, sociale ed ecologica. Partecipano inoltre attivamente alla promozione e alla tutela dei valori, dei diritti umani, dei valori del multilateralismo e degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

La presenza internazionale di WBI è costituita da 15 Delegazioni Generali, 118 collaboratori locali all'estero, 31 collaboratori espatriati, 6 Responsabili Scientifici, 10 Responsabili Accademici e Culturali, 5 Responsabili di Progetto. Tutti lavorano in collaborazione con la rete AWEX di 66 Consulenti economici e commerciali e segretari commerciali AWEX e il loro personale locale.
 
In totale, più di 500 donne e uomini lavorano per la visibilità, l'influenza e lo sviluppo della Federazione Wallonie-Bruxelles e della Vallonia nel mondo.

Photos © Jerome Van Belle

Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle
Photos © Jerome Van Belle